Istituto penale minorile di Potenza elogia Asp per «prezioso lavoro di prevenzione»

Ultimi articoli
Newsletter

interventi

Istituto penale minorile di Potenza
elogia Asp per «prezioso lavoro di prevenzione»

Il Direttore dell’Istituto Penale esprime profonda gratitudine alla Direzione e agli operatori dell’Asp per il lavoro di sensibilizzazione svolto con i giovani sui temi del cyberbullismo e l’internet addiction

Redazione Online

Internet Addiction
Internet Addiction

La direzione dell’Istituto Penale per i Minorenni di Potenza ha elogiato con un attestato gli operatori dell’Azienda Sanitaria di Potenza che si occupano di Cyberbullismo, servizio afferente al Consultorio Familiare Asp di Potenza la cui responsabile è la dr.ssa  Romano. «Il prezioso contributo offerto dagli operatori dell’ASP - scrive la dott.ssa Festa, Direttore dell’Istituto Penale - ha costituto uno stimolo indispensabile alla realizzazione di spazi di confronto tra gli ospiti di questo istituto e gli studenti dell’Istituto Superiore «Eistein-De Lorenzo», coinvolti nel progetto, adolescenti che hanno avviato processi di riflessione e di consapevolezza sull’uso corretto delle nuove tecnologie, ricevendo informazioni sul rischio di condotte illegali, quali sono il cyberbullismo e l’internet addiction».

Festa esprime quindi profonda gratitudine alla Direzione e agli operatori dell’Asp «per essere stati nodo di raccordo per il rafforzamento della rete istituzionale e aver inciso positivamente nel sensibilizzare i giovani su temi di attualità promuovendo il loro benessere e la loro formazione sul piano psicologico e sociale, si rilascia il presente attestato».

AMBULATORIO CONSULTORIALE PER IL CONTRASTO DEL CYBERBULLISMO  U.O.Attività Consultoriali Potenza e Villa d’Agri Via della Fisica 18/A Potenza  Responsabile dott.ssa Romano

Il Consultorio Familiare di Potenza ha ampliato i servizi a favore degli adolescenti con l’attivazione di un Ambulatorio dedicato al Contrasto del Cyberbullismo ubicato nella sede ASP di Via della Fisica 18/A Potenza.

Il Fenomeno del Bullismo e il Cyberbullismo  Il bullismo è un comportamento prevaricatorio, aggressivo, reiterato ed intenzionale, messo in atto da uno o più individui, definiti bulli, nei confronti di un altro individuo definito vittima. La progressiva diffusione di strumenti tecnologici e il loro utilizzo online ha comportato nel corso degli anni l’ amplificazione della frequenza e l’ intensità della comunicazione attraverso internet da parte dei minori con lo svilupparsi di nuove forme di aggressività agita dal singolo e dal gruppo definita cyberbullismo che si articola nei tempi e confini spaziali offerti da internet, fuori dall’ordinario controllo che può essere esercitato dai genitori in primis e da altre figure educative.

L’Ambulatorio  In risposta al disagio crescente espresso anche nel proprio territorio, l’Asp ha promosso l’istituzione dell’ Ambulatorio consultoriale dedicato al contrasto del Cyberbullismo la cui attività è finalizzata al riconoscimento precoce e al trattamento della sofferenza psicologica della vittima ma anche del bullo. L’Ambulatorio nasce sul modello dell’omonimo ambulatorio istituito presso il Policlinico Gemelli nel marzo 2014, diretto dal prof. Federico Tonioni con cui è in atto una collaborazione scientifica.

L’Attività  Il minore sarà sostenuto attraverso percorsi individuali e di gruppo; analoghi percorsi saranno previsti per i genitori.
Gli interventi saranno attuati in un sistema di rete con la Scuola, i Servizi Sociali del Tribunale per i Minori, la Polizia Postale, i Pediatri di Libera Scelta, il Servizio di Neuropsichiatria Infantile, l’Associazione di Promozione Sociale per la lotta al Cyberbullismo «Il Cielo nella Stanza», il Dipartimento di Salute Mentale, altre agenzie educative del territorio.  L’attività di prevenzione sarà svolta prevalentemente in ambito scolastico e diretta a studenti, genitori e docenti, ma anche in altri luoghi di aggregazione giovanile.

Equipe dell’ Ambulatorio:

  • dott. Andrea Barra, psichiatra presso il Dipartimento Salute Mentale
  • dott.ssa Marilena Pappadà, psicologa presso il Consultorio Familiare Potenza
  • dott.ssa Carmela Cozza, assistente sociale presso il Consultorio Familiare Potenza
  • dott.ssa Maria Livigni, pediatra presso il Consultorio Familiare Potenza collaborerà la dott.ssa Simona Basentini, psicologa volontaria dell’Associazione di Promozione Sociale per la lotta al Cyberbullismo «Il Cielo nella Stanza», con cui l’ASP ha stipulato un Protocollo di Intesa per la messa in atto di attività sinergiche di sensibilizzazione sul territorio al fine di ridurre l’uso inappropriato di internet e per la elaborazione di percorsi integrati.

Orari dell’Ambulatorio

  • Ore 16,00 – 19,00 del 1° e 3° martedì del mese

Contatti

Tel. 331/7150481

  • Lunedì ore 12,00 – 14,00
  • Martedì ore 15,00 - 17,00
  • Giovedì ore 15,00 – 17,00
  • Venerdì ore 12,00 – 14,00

Giovedì 7 gennaio 2016

© Riproduzione riservata

Commenti
Lascia un commento

Nome:

Indirizzo email:

Sito web:

Il tuo indirizzo email è richiesto ma non verrà reso pubblico.

Commento: